Agromafie, un giro d’affari di 21,8 mld: così la criminalità controlla l’industria del cibo

Comment is Closed
agromafie2017

Presentato a Roma il quinto rapporto elaborato da Coldiretti, Eurispes e Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare. Business cresciuto del 30% in un anno. Il ministro Martina: “Abbiamo fatto 370 mila controlli in tre anni”. 
di LUCIO LUCA

(Repubblica.it – 14-3-2017) –  ROMA – L’agricoltura e il sistema agroalimentare rappresentano per le mafie uno dei business più remunerativi. Il volume d’affari lo scorso anno è salito a 21,8 miliardi di euro con un balzo del 30 per cento rispetto al 2015. Lo conferma il quinto Rapporto #Agromafie2017 elaborato da Coldiretti, Eurispes e Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare nel quale si sottolinea, tra l’altro, che si tratta di una stima in difetto. 

Leggi l’articolo per intero >>>

Condividi / Share this